Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Veduta del Ponte di Rialto e del Palazzo dei Camerlenghi a Venezia

Gabriele Bella (Venezia 1730 – Venezia 1799) cerchia

Gabriele Bella (Venezia 1730 – Venezia 1799) cerchia

Veduta del Canal Grande a Venezia con il Ponte di Rialto e il Palazzo dei Camerlenghi


Olio su tela

42 x 58 cm.
Incorniciato 56 x 72 cm.

D24-003 € 4.900 richiedi informazioni

Il particolare scorcio di Venezia immortalato nel nostro dipinto, con il Ponte di Rialto sul Canal Grande e il Palazzo dei Camerlenghi visto frontalmente, è un dipinto derivato da una stampa pubblicata da Luca Carlevaris nel 1703*.

In particolare questa stampa, facente parte di una preziosa raccolta intitolata "Le fabriche e vedute di Venetia disegnate, poste in prospettiva et intagliate da Luca Carlevarijs" (Reale 1995), di oltre 100 raffigurazioni, costituì il punto di partenza ed il modello fondamentale per il vedutismo veneziano di tutto il Settecento.

E così la nostra composizione, come le innumerevoli altre vedute veneziane, furono prese in prestito dai maggiori pittori del XVIII secolo, tra questi Marieschi, Canaletto e Bellotto per le loro spettacolari tele.

*  Carlevaris Luca (1663/ 1730) - Il Ponte di Rialto
1703
Acquaforte
Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Vediamo un magnifico scorcio della città lagunare, da una prospettiva piuttosto insolita, con uno dei monumenti simbolo della città, il Ponte di Rialto, che attraversa le acque del Canal Grande, affiancato dall'imponente sagoma del Palazzo dei Camerlenghi, antica sede delle magistrature finanziarie, nonché della prigione - a piano terra - , per i debitori insolventi.

Sebbene sia arduo identificare con certezza la mano del nostro autore, possiamo però vedere forti corrispondenze con le opere di Gabriele Bella (Venezia 1730 - 1799), uno dei protagonisti della grandiosa stagione del vedutismo veneziano del Settecento.

Attivo per tutta la sua carriera a Venezia, Bella lavorò per molto tempo in esclusiva presso i Giustiniani, per i quali realizzò la serie delle ''Feste Veneziane''. Si aggiungono a queste un insieme di opere che il pittore eseguì per il resto della sua committenza, una serie di vedute di gusto più canonico, raffiguranti i luoghi e gli edifici di rilievo, ed al quale potrebbe appartenere anche il nostro dipinto.


INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI:

L’opera viene venduta completa di una piacevole cornice in legno dorata ed è corredata di certificato di garanzia ed autenticità, con scheda iconografica descrittiva.

Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati.

È anche possibile vedere il dipinto nella galleria di Riva del Garda, su appuntamento; saremo lieti di accogliervi per mostrarvi la nostra raccolta di opere.

In caso di acquisto dell'opera da parte di clienti non italiani sarà necessario ottenere un permesso per l'esportazione che richiede circa 10/20 giorni, la nostra galleria si occuperà di tutta la fase fino all'ottenimento. Tutti i costi di quest'operazione sono inclusi.

Contattateci, senza impegno, per ricevere qualsiasi altra informazione.

Seguiteci anche su:

  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria