Castelbarco

Galleria Antiquaria

Scultura rinascimentale ad altorilievo 'Scena bellica'

Roma, prima metà Cinquecento

Scultura ad altorilievo raffigurante una scena bellica ‘Alessandro Magno e l’assedio di Tiro’

Roma, prima metà del XVI secolo

Noce scolpito e intagliato con fondi e lumeggiature in oro, parchettatura sul retro.

cm 64 x 162 x 15

SC1210 Riservato contattaci

L’intaglio che caratterizza questo sontuoso altorilievo rinascimentale si inserisce nella tipico produzione romana della prima metà del Cinquecento, come testimonianza del riavvicinamento all’arte classica che caratterizza i maggiori centri italiani, Roma e la Toscana in particolare, a partire dal XV secolo.

L’opera era, con molta probabilità collocata sopra un camino oppure incastonata nella boiserie di un palazzo patrizio romano. Mostra una struttura iconografica chiaramente ispirata ai sarcofagi dell'antichità, raffiguranti generalmente episodi nella storia di greca e romana, storie mitologiche o soggetti dell'Antico Testamento.

Nel decoro, scolpito in maniera continua, viene dato risalto al guerriero a cavallo nella parte centrale che brandisce una spada; i dettagli compositivi indurrebbero ad identificarlo come Alessandro Magno, alla prese con una delle battaglie più ardue e leggendarie del condottiero, ovvero l’assedio e la conquista della fiorente isola di Tiro. Non ci sono però dettagli che identificherebbero con certezza assoluta l’episodio, che potrebbe pertanto collegarsi alla mitologia oppure ad altri riferimenti della classicità romana, ed in tal caso il condottiero potrebbe essere Giulio Cesare.

Il pannello, scolpito con un rilievo finemente lavorato, evidenzia la forte tensione dinamica della composizione, accentuato dalla studiata costruzione prospettica. I personaggi sono resi con dovizia di dettagli: i particolari dei capelli, dei volti, della resa dei panneggi e della tensione dei corpi ne evidenziano l’abilità dell’intagliatore.

Opere con intagli analoghi:
- Battaglia equestre tra romani e barbari, Bertoldo di Giovanni, 1491 (Florence, Museo Nazionale del Bargello (https://www.akg-images.com/archive/Equestrian-battle-between-Romans-and-Barbarians-2UMDHU58ED65.html)
- Cassone del Metropolitan, con le medesime lumeggiature in oro che ornano il cassone, con scene tratte da episodi mitologici e dell'antichità romana (https://www.metmuseum.org/art/collection/search/460493)
- Coppia di cassoni italiani in radica di noce scolpita e dorata, Roma, terzo quarto del XVI secolo (https://www.sothebys.com/es/auctions/ecatalogue/2016/treasures-l16303/lot.7.html)
- Deposizione di Cristo, Andrea Briosco Riccio (National Gallery of Art, Washington) (http://www.italianrenaissanceresources.com/wp-content/uploads/2013/03/RP_1281-1.jpg)

La cornice architettonica, intagliata con dentelli e ovuli, che completa il rilievo, non è coeva.
  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria