Castelbarco

Galleria Antiquaria

Magnifica coppia di angeli rinascimentali

Legno policromo e dorato, inizi Cinquecento

Coppia di sculture rinascimentali
'Angeli con cornucopie porta torciere'

Spagna
Inizi del XVI sec.
Legno scolpito a tutto tondo, dorato e policromo

Altezza: 100 cm
O1104 €12.000 contattaci


Pubblichiamo con grande piacere ed entusiasmo questa splendida coppia di angeli porta torciere in legno scolpito a tutto tondo, un vero gioiello destinato agli appassionati dell’alta epoca e delle sculture in particolar modo. Indubbia, anche per i neofiti di questo ambito dell'arte, è l’emozione che si prova nell’osservare opere tanto espressive, quanto cariche di forza.

Per quanto concerne la provenienza di queste magnifiche sculture, sebbene son sia semplice, possiamo ipotizzare con buoni margini di certezza che si tratti di un maestro Spagnolo.

Si consideri che nei primi decenni del XVI secolo iniziarono una fitta rete di scambi culturali tra Italia e Spagna; in particolare giunsero in Spagna artisti italiani, chiamati dalla committenza aristocratica per il prestigio ormai riconosciuto all'arte rinascimentale, specialmente toscana; contemporaneamente artisti iberici si spostarono nella penisola per aggiornarsi e formarsi.

L'opera è pertanto stilisticamente aderente ai modelli della scultura Spagnola del pieno Cinquecento, ispirata ai principi del manierismo rinascimentale Italiano.

A tal riguardo tra i principali artisti iberici che avevano soggiornato e lavorato in Italia a cavallo tra XV e XVI occorre ricordare Alonso Berrughete (1488 - 1561), Diego de Siloé (1495 - 1563) ed il più conosciuto Bartolomé Ordógñez (1490 - 1520), di cui rimangono opere anche a Napoli oltre che in Spagna. Tali scultori importarono poi in Spagna, rivisitandole, le forme dell'arte rinascimentale Italiana dopo i loro soggiorni a Firenze e Roma.

Gli angeli, qui fotografati nei minimi dettagli, sono stati intagliati con vigore nel legno intorno agli inizi del XVI secolo. Sono raffigurati in piedi, con il corpo ed il volto colti frontalmente, in un'attitudine quasi sacrale, mentre con entrambe le braccia reggono il reggicero ‘a cornucopia’; il risultato è uno stile altamente drammatico, carico di forza.


Straordinaria per opere di tale epoca è la presenza di gran parte della loro policromia e della doratura originale, segnate da un fitto craquelè. Possiamo affermare che per epoca e conservazione siano oggetti da collezione, rari sul mercato.

Le sculture sono alte 90 cm (100 cm incluso il basamento in legno antico, ma applicato in epoca successiva), larghe 57 cm, e profonde 29 cm.


Corredati di expertise di autenticità (FIMA-CINOA).


Per qualsiasi ulteriore informazioni siete invitati a contattarci liberamente.

Spedizione professionale ed assicurata, eseguita sotto la nostra supervisione.


  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria