Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Gaspar Peeter Verbruggen il Giovane (Anversa, 1664 - 1730) attribuito

Sfarzosa natura morta con vaso di fiori

Gaspar Peeter Verbruggen il Giovane
(Anversa, 1664 - 1730)
attribuito

Antico dipinto raffigurante una sfarzosa natura morta con vaso traboccante di fiori

Olio su tela,
cm. 112 x 89
In cornice dorata cm. 129 x 106
D21-052-B € 12.800 richiedi informazioni

Questa magnifica tela, di grandi dimensioni, ci propone un'esuberante composizione di fiori che trabocca da un prezioso vaso classico in pietra scolpita; la variegata cascata floreale, con tulipani, peonie, ortensie, rose, girasoli e genziane, è descritta con elegante senso della realtà.

Questo trionfo di fiori, che esibisce una rilevante forza descrittiva unita all'eleganza del movimento dei fiori, è posto su una superficie in pietra ed è affiancato da un tappeto persiano che ne impreziosire la composizione.

L'opera è una rilevante aggiunta al catalogo del fiammingo Gaspar Peeter Verbruggen il Giovane (Anversa , 1664 - 1730), uno dei principali pittori olandesi di nature morte floreali tra Sei e Settecento, e creatore di eleganti composizioni in cui sfoggia non solo uno straordinario talento, ma altresì una valida conoscenza botanica.

Osservando le sue composizioni si rimane sorpresi sia per la loro monumentalità illustrativa, sia per l'opulenza descrittiva delle corolle che l'eleganza dei tocchi pittorici. La tela in esame si può considerare peculiare alla sua produzione e, nonostante una certa continuità iconografica, può essere collocata nella fase giovanile giovanile della sua produzione, ancora d'ispirazione seicentesca, tendenzialmente a fondo monocromo, imperniata su forti contrasti chiaroscurali, brillantezza cromatica contraddistinta e naturalmente la consueta qualità esecutiva.

Come possiamo constatare osservando il dipinto in esame, il contrappunto della gamma cromatica accorda i rosa tenui delle rose, ai delicati blu delle peonie ed ancora ai rossi accesi degli anemoni che emergono dal fondo scuro e ne accentua il cromatismo vivace.
La bravura del giovane Verbruggen è documentata dalla stessa biografia, che lo vede ammesso alla Gilda di san Luca all'età di dodici anni e dove a 27 anni ricopriva già la carica di docente.

STATO DI CONSERVAZIONE
Il dipinto si trova in ottimo stato di conservazione, rinfoderato e pulito dalle vecchie vernici ossidate; è accompagnato da una stupenda cornice intagliata e dorata.


L'opera, come ogni nostro oggetto, viene venduta corredata da un certificato fotografico FIMA di autenticità e lecita provenienza.
Ci occupiamo ed organizziamo personalmente l'imballaggio e la spedizione delle opere d'arte con assicurazione in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni, siete invitati a contattarci.
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria