Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Willem de Heusch (1625 - 1692), attribuibile

Olio su rame 'Paesaggio all’italiana con pastori'

Willem de Heusch
(Utrecht, 1625 - Utrecht, 1692)
attribuibile

Paesaggio all’italiana con pastori

Seconda metà del XVII secolo

Olio su rame
Cm. 19,5 x 25
Con cornice cm. 34 x 40
D21-062 € 4.500 richiedi informazioni

Questo piccolo gioiello eseguito ad olio su rame, dove la tradizione paesaggistica nordica si fonde in modo mirabile con quella italiana, è un’opera attribuibile all'olandese Willem De Heusch (Utrecht 1625 - 1692).

Il nostro paesaggio rappresenta l’emblema della sua pittura, dove la campagna italiana intorno a Roma viene evocata con un elegante gusto arcadico. Il tramonto filtra tra le fronde degli alberi, dei quali possiamo quasi percepire le foglie tremanti, attraverso una resa particolarmente poetica.

Originario di Utrecht, De Heusch si trasferì a Roma negli anni quaranta del Seicento (dal 1638 al 1641 circa), importando nell’Urbe una particolare visione, vitale, intensa e quasi romantica dell’osservazione della natura, dal fascino arcano, accanto però all’attenzione per elementi più classicisti, affini allo stile del Lorrain, evidenti nel ramino in esame.

A differenza di Claude Lorrain (c.1604-1682), anch’esso in Italia dal 1620, De Heusch introdusse però raramente scene bibliche o mitologiche nei suoi paesaggi all'italiana, preferendo invece rappresentare il sogno utopico, la vita pacifica e senza tempo dei contadini.

Vediamo infatti, in primo piano, un gruppo di pastori a riposo dopo aver condotto il piccolo gregge ad abbeverarsi ad uno specchio d’acqua, approfittando per rinfrescarsi all’ombra dei grandi alberi.

Suggestivo appare lo scorcio sulla destra, quasi evanescente, dal quale risplende la calda luce dorata del tramonto, che si riflette nel lago tra le colline. Come il suo maestro Jan Both (1615-1652 circa), che spesso emulava nelle sue composizioni, De Heusch dipinse infatti delle ‘visioni’ romantiche della campagna romana, attratto dalla luce e dalla bellezza dell'Italia.

A titolo comparativo, si osservino di seguito alcune opere dell’autore, custodite in musei internazionali:
- Rijksmuseum (Amsterdam) Italian Landscape with Herdsmen, Willem de Heusch, 1650 - 1692, oil on copper, h 22cm × w 29cm: https://www.rijksmuseum.nl/en/collection/SK-A-150
- Worcester Art Museum (Massachusetts), Italian Landscape with Peasants, Willem de Heusch (Dutch, 1625–1692), oil on copper, 34.9 x 44.9 cm: https://worcester.emuseum.com/objects/24050/italian-landscape-with-peasants
- Mauritshuis Museum (L’Aia), Mountainous Landscape in Italy, Willem de Heusch (Dutch, 1625–1692), oil on copper, 21.5 x 29 cm: https://www.mauritshuis.nl/en/explore/the-collection/artworks/mountainous-landscape-in-italy-55/deta...
- Louvre (Parigi), Paysage avec paysans conduisant un troupeau, Willem de Heusch (Dutch, 1625–1692), huile sur métal (cuivre), 53 x 44 cm.: https://collections.louvre.fr/ark:/53355/cl010059122
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria