Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Veduta di Venezia con la chiesa degli Scalzi e la chiesa di Santa Lucia

Vedutista veneziano del XVIII secolo

Vedutista veneziano del XVIII secolo
Cerchia di Francesco Albotto
(Venezia, 1721 - 1757)

Veduta di Venezia con la chiesa degli Scalzi e la chiesa di Santa Lucia sul Canal Grande


olio su tela
48 x 67 cm., incorniciato 60 x 78
D21-068 € 6.900 richiedi informazioni

Nella nostra bella tela possiamo vedere una veduta del canal Grande di Venezia, da dove si scorgono la Chiesa di Santa Lucia, con la sua semplice facciata fiancheggiata da due campanili, e la Chiesa di Santa Maria di Nazareth, meglio conosciuta come Chiesa degli Scalzi, tra i monumenti più importanti del Sestiere veneziano di Cannaregio, autentico capolavoro del tardo barocco veneziano la cui facciata venne affidata all’architetto Giuseppe Sardi, tra il 1672 ed il 1680.

L’inquadratura è basata, seppur con qualche piccola variante, su due note incisioni di Michele Marieschi:

A sua volta molto simile ad una composizione di Antonio Canal

La tela va accostata, in particolare, alla mano di un autore veneziano del pieno Settecento, attivo nella cerchia del vedutista Francesco Albotto (Venezia, 1721 - 1757), noto allievo e poi collaboratore di Michele Marieschi, nonchè successore nell’attività della sua bottega, avendone sposato la vedova nel 1744. Iniziato il tirocinio in giovanissima età, probabilmente intorno al 1734, come apprendista, Francesco Albotto seppe imitare lo stile del maestro con tale abilità da farsi chiamare, dopo la di lui morte, con l’appellativo di ‘Secondo Marieschi’.

Sebbene il dipinto in esame di distingua per l’avvicinamento del punto di ripresa, documentando una sequenza di edifici ridotta, molto simile è invece la distribuzione delle imbarcazioni che animano la principale via d’acqua di Venezia.

Nel nostro caso l'autore esibisce una buona descrizione degli elementi architettonici in piena luce, modulati altresì da un morbido gioco chiaroscurale che fonde coerentemente i vari elementi compositivi e la prospettiva.

Il dipinto è completato da una piacevole cornice in legno dorata e venduto assieme ad un certificato di autenticità (FIMA).

Per qualunque informazione aggiuntiva contattateci.
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria