Castelbarco

Galleria Antiquaria

Scultura lignea 'Madonna in trono col Bambino'

Scuola fiamminga del XVI secolo

Scultura lignea raffigurante la Madonna in trono col Bambino

Ambito: Rinascimentale fiammingo (scuola di Bruxelles)
Epoca: Prima metà del XVI secolo 

Misure: cm. altezza 75 x larghezza 39 x profondità 26

SC1205 €12.000 contattaci

In questa magnifica opera, realizzata in legno di noce da un maestro scultore fiammingo della prima metà del Cinquecento, la Vergine incoronata è immortalata in atteggiamento ieratico mentre, assisa su una sedia alla savonarola, sorregge il Bambino che le rivolge teneramente lo guardo.

La nostra scultura, eseguita intorno alla prima metà del Cinquecento secondo i tipici canoni rinascimentali, non può che rapire lo sguardo di ogni appassionato di sculture antiche, certamente per la sua ideale bellezza ma, nel contempo, anche per la forza e il senso di solennità che riesce a trasmettere.

La qualità dell’opera e la ricchezza nei particolari, tra cui spiccano i dettagli delle ciocche dei capelli scolpiti con dovizia, permettono di avvicinarla alla ricca ed elegante produzione scultorea della zona delle Fiandre, con molta probabilità di Bruxelles; insieme ad Anversa e Malines, Bruxelles fu uno dei maggiori centri specializzati nella scultura lignea a partire dal XV secolo, sede di numerose e rinomate botteghe rivolte nell’arte dell’intaglio.

Dal XVI secolo poi subirono fortemente l’influsso del primo Rinascimento italiano, da cui la nostra scultura sembra comunque attingere in alcuni particolari: si veda ad esempio la sedia savonarola su cui la Vergine è seduta, nonché la sua corona decorata con un motivo che ricorda il giglio fiorentino.

La scultura viene presentata in condizioni di conservazione eccellenti, con una splendida patina brunita. Piccole mancanze alla base.
  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria