Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

San Girolamo penitente

Guillaume Courtois detto “il Borgognone” (Saint Hippolyte 1626 - Roma 1679)

Scuola romana del Seicento
Attribuibile a Guillaume Courtois detto “il Borgognone” (Saint Hippolyte 1626 - Roma 1679)

San Girolamo penitente traduce la Bibbia in latino

Oli su tela, 38 x 74 cm.
In cornice 55 x 92 cm.

D22-077 Venduto richiedi informazioni


Il dipinto ci offre un intensa raffigurazione di San Girolamo, dottore della Chiesa vissuto tra IV e V secolo, secondo la tipica iconografia che lo vede come eremita, dedito alla traduzione della Bibbia dal greco al latino. Al suo fianco un angioletto, che lo volge ad ascoltare il suono della tromba dell’angelo dell’apocalisse, proveniente dall’alto, segnale che avrebbe annunciato agli uomini la fine dei tempi.

Si tratta di un’opera di notevole qualità e raffinatezza pittorica, i cui caratteri stilistici e figurativi ci riconducono all’ambiente romano della metà del XVII secolo, e precisamente alla figura di Guillaume Courtois detto “il Borgognone” (Saint Hippolyte 1626 - Roma 1679).

Nella sua pittura, ed evidente nell'opera proposta, emerge una cultura pittorica classicista con influssi provenienti da retaggi tipicamente barocchi, dai quali si evince evidente la sua formazione nella bottega di Pietro da Cortona. Il risultato è si la rappresentazione di una scena religiosa, ma collocata in un magnifico contesto di gusto arcadico, con quel perfetto equilibrio di classicismo e barocco.

La scena è qui costruita per piani, uniti sapientemente tra di loro da un uso della luce ben studiato e da una tavolozza di colori che, partendo dai toni caldi del luogo di meditazione e delle vesti del santo, in primo piano, invita l'occhio verso il paesaggio in lontananza caratterizzato da tinte fresche e brillanti.

La posa scultorea e plastica del santo e le sinuose delicatezze dell'angelo al suo fianco sembrano rimandare a quella fortunata fusione di classicismo e barocco, operata a Roma nella seconda metà del Seicento da Carlo Maratti, la cui maniera, accanto alla componente cortonesca, è tipica della fase matura di Courtois e qui individuabile nelle delicate fisionomie dei due personaggi e nell'uso di una luce morbida e calda.

La figura di San Girolamo ritorna sovente nei dipinti del pittore, in particolare possiamo trovare forti punti di contatto con il San Girolamo oggi conservato a Roma presso galleria Borghese

https://www.collezionegalleriaborghese.it/opere/san-girolamo-con-angelo-che-suona-la-tromba

L’anziano Santo seminudo, con il corpo da cui risalta la delineata muscolatura, è appoggiato con il gomito su una sorta di altare ricavato nella roccia, e concentrato nella scrittura. Lo sguardo, intensamente pensoso, è rivolto in alto, verso lo squarcio dorato nel cielo con l’angelo.

Lo circondano i consueti attributi: il leone ammansito, a cui Girolamo avrebbe tolto una spina dalla zampa, il crocifisso, il teschio, il cappello cardinalizio, gli strumenti per la scrittura, rimandanti alla sua proficua attività di studioso biblista e teologo, che ne fece l'antesignano dell'umanista rinascimentale.

Stato di conservazione dell’opera:

Il dipinto denota una pennellata di qualità. L’esame alla lampada di wood non mostra restauri di rilievo, ma qualche ritocco sparso sulla superficie. L'opera è stata rintelata professionalmente ed è venduta assieme ad una piacevole cornice antica dorata.


INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI:

L’opera viene venduta corredata di certificato di autenticità e scheda iconografica descrittiva.

Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati.

È anche possibile vedere il dipinto nella galleria di Riva del Garda, saremo lieti di accogliervi per mostrarvi la nostra raccolta di opere.


Contattateci, senza impegno, per qualsiasi informazione aggiuntiva.


Seguiteci anche su :

https://www.instagram.com/galleriacastelbarco/?hl=it

https://www.facebook.com/galleriacastelbarco/

  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria