Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Ritratto dell’imperatrice Maria Teresa d'Asburgo (Vienna 1717 – 1780)

Martin van Meytens (Stoccolma 1695 - Vienna 1770) bottega

Martin van Meytens (Stoccolma 1695 - Vienna 1770) bottega

Ritratto dell’imperatrice Maria Teresa d'Asburgo (Vienna 1717 – Vienna 1780)
arciduchessa regnante d'Austria, regina apostolica d'Ungheria, regina regnante di Boemia e di Croazia e Slavonia, duchessa regnante di Parma e Piacenza, duchessa regnante di Milano e Mantova e inoltre granduchessa consorte di Toscana e imperatrice consorte del Sacro Romano Impero in quanto moglie di Francesco I, già duca di Lorena col nome di Francesco III Stefano.


Olio su tela

cm. 42 x 33
Con cornice antica (lievi difetti) cm. 55 x 45
D22-123-20 € 4.900 richiedi informazioni

La nostra galleria è lieta di presentare questo bel ritratto effigiante l’imperatrice austriaca Maria Teresa d'Asburgo (Vienna 1717 – Vienna 1780) che, per qualità e stile, è agevolmente attribuibile alla bottega di Martin van Maytens (Stoccolma 1695 - Vienna 1770).

Pittore svedese naturalizzato austriaco, Van Meytens divenne famoso per essere stato il ritrattista ufficiale, insieme a Johann Gottfried Auerbach (Mühlhausen 1697- Vienna 1753), della corte viennese durante il periodo d'oro del Settecento, ritraendo la stessa imperatrice in numerosissime occasioni: l’opera più celebre è senza dubbio la grande tela, del 1759, custodita all’Accademia di belle arti di Vienna ed ancora quello custodito al palazzo reale di Schönbrunn sempre a Vienna.

Maria Teresa, sovrana illuminata, salita al trono per volontà del padre Carlo VI d'Asburgo e contro il parere dei regnanti europei, rese l'impero uno stato moderno e competitivo grazie ad una serie di moderne riforme nel nome dell'assolutismo illuminato.

Giovane e determinata, Maria Teresa d’Austria, ereditò uno Stato in crisi per fallimenti diplomatici e sconfitte militari, ormai prossimo al declino; ciò nonostante riuscì a imporsi in un ambiente precluso prima d’ora per legge alle donne, inaugurando un lungo e importante regno e con un ruolo internazionale significativo.

Nella nostra tela l’Altezza Reale è vestita con un abito da rappresentanza, profilato da pizzo e da broccato, sulle spalle un mantello di velluto rosso con un risvolto di ermellino e molti gioielli preziosi, tra cui filari di perle che le cingolo il collo e gli orecchini con perle a goccia. Porta i capelli raccolti e fermati da un ricchissimo fermaglio sempre di perle, le stesse pietre preziose incastonate nella spilla posta sulla generosa scollatura dell’abito.

Martin van Meytens
Nacque il 16 giugno 1695 a Stoccolma. Nel 1714 si recò in Inghilterra dove poté studiare la ritrattistica di Anton van Dyck, dal quale venne certamente influenzato, e dove imparò la pittura a smalto.
Nel 1717 ottenne le prime committenze importanti da parte di Augusto II di Polonia, derivate anche dalla sua grande bravura nella ritrattistica e nelle miniature (lavori che eseguì anche per lo zar Pietro il Grande). Nel 1721 si trasferì a Vienna ove ottenne committenze dall'Imperatore Carlo VI, e rimase per due anni per poi partire nel 1723 alla volta dell'Italia.
In Italia fu a Venezia, Roma, Napoli, Firenze, Bologna, Modena, Milano, Torino e Genova. In particolare durante il suo periodo romano collaborò a delle opere per Benedetto XIII.
A partire dal 1731 venne ufficialmente accolto in seno alla corte viennese, divenendo pittore di corte della famiglia reale a partire dal 1740 con l'ascesa al trono di Maria Teresa d'Austria, la quale gli commissionò ben otto ritratti ufficiali nel corso della sua vita, incentrati sulla sua sola persona. Nel 1759 fu nominato Direttore dell'Accademia di belle arti di Vienna.
Rimase quindi a Vienna sino al 23 marzo 1770, data della sua morte.


INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI:

Il dipinto è completato da una piacevole cornice in legno dorata e viene venduto corredato di certificato di autenticità e scheda iconografica descrittiva.

Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati.

Contattateci per qualsiasi informazione, saremo lieti di rispondervi.

Seguiteci anche su :
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria