Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Ritratto del poeta Dante Alighieri

Scuola fiorentina '500 - Cristofano dell'Altissimo (Firenze 1525 – 1605) bottega

Scuola fiorentina del Cinquecento
Cristofano di Papi dell'Altissimo
(Firenze 1525 – Firenze 1605)
bottega

Ritratto di Dante Alighieri (Firenze 1265 - Ravenna 1321)
Inscritto in alto al centro: DANTE

Olio su pannello,
60 x 43 cm., cornice 71 x 54 cm.
D21-066 € 8.500 richiedi informazioni

Vi presentiamo questo pregevole dipinto, uno dei rari ritratti di Dante Alighieri (Firenze 1265 – Ravenna 1321) risalenti al pieno Cinquecento fiorentino di eccellente qualità esecutiva, da inserire nella serie dei ritratti postumi che i maggiori autori del Rinascimento dedicarono al Sommo Poeta, attestandone l'acclamata ed immortale fama.

Tra le primissime rappresentazioni di Dante possiamo menzionare l'affresco del Paradiso di Giotto del 1332-1337 (Cappella del Podestà Palazzo Bargello, Firenze), il ritratto di Dante con la Divina Commedia nell'affresco di Domenico di Michelino del 1465 (Santa Maria del Fiore, Firenze), ed ancora il ritratto del poeta di profilo di Sandro Botticelli del 1495 circa (Collezione privata), oggi una delle raffigurazioni più note e diffuse del poeta.

Tornando con lo sguardo alla nostra opera, possiamo inserirla a pieno titolo nella tradizionale iconografia del suo profilo, che ha contribuito poi alla sua riconoscibilità fino ai giorni nostri: il poeta viene immortalato con il suo caratteristico mantello e berretto rossi, indossati solitamente dai diplomatici fiorentini, il viso allungato e spigoloso con il naso adunco e la corona d'alloro, la cosiddetta "corona dei poeti".

Dal punto di vista stilistico, in particolare, siamo propensi ad individuarne la provenienza ad un autore attivo a Firenze intorno al 1550, formatosi o attivo nella prolifica bottega di Cristofano di Papi dell'Altissimo (1530-1605), allievo del Bronzino e poi del Pontormo, dai quali ereditò la passione per la ritrattistica, nonché l’assetto stilistico.

Il pittore lavorò per la Famiglia Medici, ed in particolare realizzò per Cosimo I una collezione di circa 500 ritratti di uomini illustri, nota come ‘Serie gioviana’ (Galleria Uffizi, oggi nella parte alta del Corridoio di levante) che, tra gli altri, comprese anche quello del nostro poeta.

Alcuni ritratti della serie gioviana, eseguiti dall'Altissimo per Cosimo I de' Medici.


La sua fama di ritrattista crebbe poi a tal punto che la sua bottega produsse soventi versioni del medesimo soggetto, con innumerevoli variazioni.

Nella nostra bella opera, ad esempio, Dante è raffigurato a mezzo busto, con il volto e lo sguardo rivolto a sinistra, l’espressione seria ma intensa, e i lineamenti del viso che evocano al primo sguardo la ritrattistica del primo manierismo fiorentino.

Conosciamo diverse repliche/copie, per dimensioni e composizione, tra le versioni comparabili dell'inizio del Cinquecento vi sono:
- Musée Condé, Chantilly, Il ritratto di Dante, Scuola fiorentina del ‘500, attribuito al Bachiacca
- Galleria degli Uffizi, Firenze, Il ritratto di Dante, Scuola fiorentina del ‘500, in precedenza attribuito al Perugino: http://catalogo.fondazionezeri.unibo.it/foto/120000/85200/84831_gw.jpg
- Musei Civici di Como, Palazzo Volpi, Il ritratto di Dante, Scuola fiorentina del ‘500: http://www.lombardiabeniculturali.it/opere-arte/schede/1m050-00002/
- Yale University Art Gallery New Haven (Connecticut, Stati Uniti d'America): http://catalogo.fondazionezeri.unibo.it/scheda/opera/38202/Anonimo%20fiorentino%20sec.%20XVI%2C%20Ri...

Sebbene piuttosto rare, possiamo trovare qualche opera analoga venduta in alcune aste internazionali, ad esempio:
- Dorotheum, Vienna (24 aprile 2018, lotto 14): https://www.dorotheum.com/en/l/5137391/
- Dorotheum, Vienna (20 aprile 2019, lotto 317): https://www.dorotheum.com/de/l/6154239/


L'opera, come ogni nostro oggetto, viene venduta corredata da un expertise fotografico con scheda descrittiva;

Contattateci per qualsiasi informazione.
Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati.
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria