Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Pittore romano fine XVII - inizi XVIII secolo

Madonna

Pittore romano attivo tra fine del XVII e gli inizi del XVIII secolo
Ambito pittorico di Carlo Maratta (Camerano 1625 – Roma 1713)

Madonna

XVII-XVIII secolo

Olio su tela
38 x 29 cm.
Incorniciato 50 x 41 cm.
D21-139 € 2.900 richiedi informazioni

L’opera proposta, raffigurante un ritratto della Vergine, è chiaramente debitrice dei modelli iconografici mariani ideati dal maestro Carlo Maratta, contraddistinti da uno stile peculiare, capace di calibrare il gusto del classicismo romano con un barocco privo di eccessi, due tendenze contrastanti nelle sue creazioni seppero sorprendentemente conciliarsi. 

Grazie all’eccezionale fortuna collezionistica delle sue opere, le sue creazioni costituirono un modello di riferimento assoluto, paradigma di uno stile pittorico equilibrato in ogni sua componente (disegno, colore, composizione, iconografia), facendone un punto di riferimento indiscusso della scena artistica romana a cavallo dei due secoli, nel cui ambiente possiamo collocare la nostra tela.

Pur nella sua estrema semplicità illustrativa, possiamo rilevare le qualità emotive e pittoriche tipiche del maestro e delle sue Madonne, distinte per una bellezza idealizzata, che trae le basi dai modelli ‘classici’ di Guido Reni.

Molti sono i caratteri che ritroviamo della tela e che la rendono molto piacevole, dal pudore della posa della Vergine, alla fisionomia dal sorriso accennato e all’umile dolcezza del volto, con una luce soffusa che ne ammorbidisce i contorni e ombreggia le pieghe delle vesti.

L'opera si trova in ottimo stato di conservazione. Cornice dorata antica, non coeva.


Corredata di certificato di autenticità fotografico a norma di legge.
Per ulteriori informazioni siete invitati a contattarci.
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria