Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte Cinoa - International federation of art & antique dealer associations

Paesaggio fantastico con episodio del Battesimo di Cristo

Olio su tavola, Scuola fiamminga della fine del '500

Pittore manierista fiammingo del XVI secolo

Ambito di Karel van Mander (Meulebeke, 1548 – Amsterdam, 1606)

Paesaggio fantastico con episodio del Battesimo di Cristo


Olio su tavola

60 x 169 cm.

incorniciato 73 x 184 cm.

D2039 €6.800 richiedi informazioni

Vi presentiamo un opera unica, sia per il formato dall’ampio angolo visivo, che ci permette di assaporare questo panorama naturalistico in un modo estremamente realistico, che per il tema rappresentato, ovvero il battesimo di Cristo nel fiume Giordano da parte di Giovanni Battista.

L’opera, che rientra nel manierismo fiammingo cinquecentesco, rammenta, sia per la tipologia compositiva che per i dettagli, le opere del fiammingo Karel van Mander (1548 - 1606) uno degli esponenti del tardo manierismo olandese. Nella sua pittura, in cui ha prediletto i temi biblici e mitologici, le figure, stilizzate e di gusto italianizzante, seguono i dettami di gusto della cosiddetta Accademia di Haarlem.

Il risultato è una pittura molto sofisticata, elegante e colta, destinata ad un collezionismo che guardava alla cultura classica e all'arte romana di gusto rinascimentale. La nostra opera ne è l’esempio perfetto.

Entrando nel dettaglio della tavola, la narrazione del Battesimo di Cristo è però solo un pretesto che ha permesso al nostro pittore di creare l’ambientazione di uno scenario idilliaco, dove i personaggi sembrano vivere in un’atmosfera sognante e senza tempo: il placido scorrere del fiume Giordano guida lo sguardo verso le profondità del paesaggio in cui si riconoscono le architetture della città di Gerusalemme. I grandi spazi riempiti di una natura serena ma rigogliosa, permettono al nostro pittore di mostrare le grandi doti di paesaggista.

Il fiume serpeggia tra rive frastagliate, contenuto da sponde verdeggianti, costellate da personaggi, donne e uomini svestiti, concentrati ad osservare nella direzione del Salvatore ed identificabili come i neofiti destinati al battesimo. I corpi sono esibiti con grande naturalezza, dove la nudità è intesa come simbolo di virtù, di verità ed innocenza, richiamando la nudità dei progenitori quando abitavano il paradiso terrestre, prima del peccato originale.

Il dipinto si presenta in eccellenti condizioni conservative.

Il dipinto, come ogni nostro oggetto, viene venduto corredato di certificato di autenticità fotografico a norma di legge (FIMA - CINOA)
Per maggiori dettagli vi preghiamo di contattarci: siamo a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione.
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria