Castelbarco

Galleria Antiquaria

Madonna con il bambino dormiente

Giovan Battista Salvi detto "il Sassoferrato" (1609 - 1685)

Scuola romana della fine del XVII secolo
Cerchia Giovan Battista Salvi detto "il Sassoferrato" (1609 - 1685)

Madonna con il bambino dormiente

olio su tela
98 x 85 cm.
con cornice in legno intagliato e dorato max. 123 x 108 cm.

D1221 €6.800 contattaci


L'affascinante dipinto proposto, eseguito nella seconda metà del XVII, ci mostra la Madonna in adorazione mentre tiene dolcemente il lenzuolo su cui è adagiato il Bambino addormentato.

Ideato da Guido Reni (1575 - 1642) per un altare della chiesa di Santa Maria Maggiore a Roma, questo soggetto riscosse un successo tale da divenire prototipo iconografico per diversi pittori nel corso del Seicento, occupati a soddisfare le sempre più numerose richieste di opere destinate alla devozione privata; una delle maggiori promulgatrici delle immagini del Reni fu la bottega di Giovan Battista Salvi "il Sassoferrato" (1609 - 1685), che ne riprese sì i soggetti ma rielaborandoli con uno stile proprio, contraddistinto da una spiccata eleganza, dolcezza e perfezione formale, in particolare dei visi. Marchigiano di nascita, il Salvi sviluppò la sua attività a Roma, seguendo ai dettami della pittura sacra classicista della scuola bolognese di Reni, Carracci e Domenichino, ma riuscendo ad avere uno stile autonomo e per questo ben distinguibile. Le Madonne uscite dalla sua bottega, col pallore del volto e il colore acceso del manto, la dolcezza degli sguardi e la grazia dei lineamenti, forniranno, due secoli dopo, ispirazione ai preraffaelliti e a numerosi altri artisti dell’Ottocento.


La tela è in buono stato di conservazione, ed è accompagnata da una bella cornice in legno intagliato e dorato del Settecento.

L'opera viene venduta corredata di certificato di autenticità fotografico a norma di legge.


  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria