Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte Cinoa - International federation of art & antique dealer associations

Madonna con bambino

Scuola emiliana inizi XVII secolo - Atelier di Guido Reni (Bologna 1575 - 1642)

Antico dipinto raffigurante una superba MADONNA CON BAMBINO

Opera di un talentuoso pittore della corrente classicista barocca, dei primi del Seicento - Atelier di Guido Reni (Bologna 1575 - 1642)

Olio su tela
Misure tela, 93 x 70 cm.
incorniciato, 108 x 85 cm.

Provenienza: collezione privata, Milano
D2036 €9.500 richiedi informazioni

Opera in fase di studio...

Siamo lieti di presentarvi questa superba Vergine con Infante, vero gioiello del classicismo emiliano di inizio Seicento, da ascrivere alla produzione pittorica della bottega di Guido Reni.

Seppur in fase di un riferimento attributivo specifico, evidente è l’alto livello qualitativo della composizione, che si distingue per la perfetta fusione tra eleganza e forza descrittiva; tali elementi, oltre ai caratteri stilistici e compositivi, ci inducono ad attribuirne la mano ad uno dei talentosi allievi della bottega reniana, certo fedele ai suoi dettami pittorici, ma con uno stile assolutamente personale, senza replicarne pedissequamente i modelli più noti.

L’autore del nostro dipinto ha conferito alla Madonna ed al Bambino, in piedi, un carattere marcatamente scultoreo, adducendo come come fonte d'ispirazione il Rinascimento italiano, in particolare veneziano, con evidenti riferimenti alle figure belliniane.

La figura della Vergine, con lo sguardo rivolto verso l’alto come 'marchio di fabbrica' della bottega, sembra voler dichiarare la propria obbedienza alla volontà divina; alla sua contemplazione estatica, capace di trasportare l'osservatore in una dimensione metafisica, si contrappone lo sguardo fisso e sereno del Fanciullo che, distogliendo il proprio sguardo da quello della Madre, pur nella consapevolezza della sua natura accennata dalle dita della mano destra, sembra ignaro del destino riservatogli.

Particolare importanza è conferita alla finezza della pennellata, nel luminoso gioco cromatico, nella sontuosità dei panneggi, sapientemente definiti dalla luce. I due corpi sono immersi in una luce intensa, che illumina la pelle di alabastro e le pieghe dei panneggi, esaltati grazie allo sfondo scuro monocromo.

Riconosciuto tra gli artisti di maggior successo del Seicento, Reni incontrò con la sua pittura il gusto del pubblico di quell’epoca riflettendone appieno i canoni estetici; I suoi modelli, con la loro grazia e bellezza idealizzata, furono presi a modello da altri grandi maestri, e usati come fonte di ispirazione. E’ il caso della Madonna con Bambino di Antoon van Dyck, di cui fece molte varianti, che palesa il collegamento con le composizioni reniane, ed al nostro dipinto particolarmente.

Il dipinto si presenta in buone condizioni conservative.

Il dipinto, come ogni nostro oggetto, viene venduto corredato di certificato di autenticità fotografico a norma di legge (FIMA - CINOA)
Per maggiori informazioni vi preghiamo di contattarci: siamo a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione.

  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria