Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

L'Angelo annunciante

Bottega di Guido Reni (Bologna 1575-1642)


L’Arcangelo Gabriele (Angelo dell'Annunciazione)
Bottega di Guido Reni (Bologna 1575-1642)


Tecnica: Olio su tela
Misure: tela 76 x 80, incorniciato 98 x 73
D24-010 Venduto richiedi informazioni
L’opera proposta, caratterizzata da un raffinato alone di sacralità, vede immortalato l’Arcangelo Gabriele nell'atto di porgere alla Vergine il supremo annuncio; si tratta di uno splendido soggetto, qui realizzato con un’incredibile raffinatezza stilistica, probabilmente commissionato per uso privato e quindi particolarmente piacevole e di facile collocazione.

Il disegno trova perfetta corrispondenza con il ‘Busto d'angelo, mani sul petto’ databile al XVII secolo e custodito al Louvre (Fig.1) (Inv. 35341: https://collections.louvre.fr/en/ark:/53355/cl020214247), che ci mostra l'Arcangelo Gabriele con le mani incrociate sul petto e lo sguardo probabilmente rivolto verso Maria.

Possiamo agevolmente collegarne i caratteri alla cultura figurativa emiliana del pieno Seicento, e precisamente all’impronta di Guido Reni (Bologna 1575-1642). L'angelo è rappresentato con una figura delicata ed eterea, con grandi ali e una veste che lo avvolge con grazia.

Entrando nel dettaglio notiamo similitudini con alcune realizzazioni di Elisabetta Sirani (Bologna 1638 - 1665) e del padre, Giovanni Andrea Sirani (Bologna 1610 - 1670), che del maestro fu uno degli allievi e collaboratori più apprezzati.

Troviamo, ad esempio, lo stesso angelo in un dipinto di Elisabetta Sirani (Imm. 2, Collezione Privata) rappresentato nello stesso atteggiamento e con la stessa inquadratura; il viso, il collo e i polsi sono assottigliati, i capelli ammorbiditi e allungati e lo sguardo addolcito.

Tra tutte le rappresentazioni della Sirani possiamo menzionare l’Angelo Annunciante, databile 1662, della collezione Samuel H. Kress Foundation di New York (Fig. 3, Link: https://www.kressfoundation.org/kress-collection/artwork/ca865efa5762f7cc69ef230f5f0ed53d36bd6dd5f40... )

Esiste anche un dipinto molto simile al nostro presso la Pinacoteca comunale di Deruta, attribuito ad un discepolo della bottega di Guido Reni (Imm. 4).




INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI:

Il dipinto viene venduto completo di una piacevole cornice antica in legno ed è  corredato di certificato di autenticità e scheda iconografica descrittiva.

Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati.

Contattateci per qualsiasi informazione, saremo lieti di rispondervi.

Seguiteci anche su :


  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria