Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

François-Hubert Drouais (Parigi 1727 – Parigi 1775)

Ritratto di nobildonna francese


François-Hubert Drouais
(Parigi 1727 – Parigi 1775)


Ritratto di nobildonna francese



Periodo Luigi XV - 1750/60 circa

Olio su tela, x cm.
con cornice, 120 x 98 cm.
D21-121 €7.900 richiedi informazioni

Drouais nacque a Parigi, figlio del pittore Hubert Drouais (1699 - 1767), famoso per i suoi ritratti in miniatura e suo primo maestro, mentre in seguito fu allievo di Boucher, Natoire e Carle van Loo, dai quali assorbì lo stile raffinato ed elegante.

Ritrattista tra i più significativi del suo tempo, nonché successore di Nattier come principale ritrattista alla corte di Luigi XV, ha interpretato la maggior parte delle figure di spicco della sua epoca, tra cui il re e le sue due amanti più famose, dalla Marchesa de Pompadour alla Contessa Dubarry, divenendo ben presto il favorito della corte e dell'alta aristocrazia.

I suoi ritratti si annoverano fra le testimonianze artistiche più eleganti della seconda metà del Settecento in Francia, grazie alla tecnica raffinata, caratterizzata per la spontaneità dei visi femminili e l'eleganza delle loro vesti.

La donna, dal portamento regale, è abbigliata secondo la più tradizionale moda 'alla francese' del Settecento, con un abito in seta color carta da zucchero dall'ampio décolleté e polsini a jabote, impreziosito da pizzi decorati. Il collo è fasciato da una collana composta da un doppio giro di perle in pendant con gli orecchini, mentre i capelli, raccolti in una pettinatura che evidenzia i tratti del viso, sono adornati da una decorazione floreale.

La donna sembra slacciarsi il fiocco in pizzo posto sul décolleté, con un elegante ma alquanto malizioso gesto delle mani, che in qualche modo rende più intimo e meno formale il ritratto.

Degno di nota la bellezza con cui sono stati definiti i lineamenti del volto, semplicemente raffinati, che ne enfatizzano il carattere nobiliare, mentre fissa intensamente lo spettatore in modo austero ma dolce nel contempo. Il pennello del pittore ci restituisce una giovane donna consapevole della propria bellezza, senza ostentarla ma con un'elegante sicurezza di sé; solo i grandi ritrattisti riescono a trasmettere sensazioni così definite.

Stato di conservazione eccellente. Minimi ritocchi, sparsi sulla superficie (nei dettagli è consultabile una foto ad infrarossi).

L’opera viene corredata da un certificato di autenticità a norma di legge.
Per qualsiasi informazione aggiuntiva, siete invitati a contattarci.

Seguiteci anche su :
  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria