Castelbarco

Galleria Antiquaria

Fima - Federazione italiana mercanti d'arte

Capriccio architettonico con rovine di edifici classici, obelisco e figure

Antonio Stom detto 'Tonino' (Venezia 1688 - 1734) e bottega

Antonio Stom detto 'Tonino' (Venezia 1688 - 1734) e bottega

Capriccio architettonico con rovine di edifici classici, obelisco e figure

 

Olio su tela

78 x 96 cm

(con cornice 84 x 102 cm.)

D21-127 € 5.900 richiedi informazioni


L’interessante dipinto rappresenta un “capriccio” settecentesco, una veduta ideale con una serie di rovine dell’antichità, tra cui si distinguono i resti di un antico tempio classico di forma circolare, un obelisco riportante delle effigi di antichi imperatori e altri elementi architettonici tra cui un vaso ad anfora posto su un plinto a parallelepipedo, l’arco di un antico portone ed un’alta colonna corinzia.

La composizione, animata da tre soldati a riposo ed altre due figure che si dirigono verso una piccolo cascatella, costituisce un bell’esempio collegabile alla mano del veneziano Antonio Stom detto “Tonino” (Venezia 1688 c. – 1734), una delle personalità più affascinanti ed eclettiche del vedutismo veneziano della prima metà del Settecento.

Osservando le sue opere ci si trova di fronte ad un mondo sospeso tra realtà ed inquieta fantasia, dove i suoi personaggi abbozzati vibrano in uno scenario fiabesco spesso sovrastato da nubi cariche di pioggia, con un'indubbia connotazione nordica dal forte phatos drammatico.

Antonio Stom si formò a Venezia nella bottega familiare, che nel corso della seconda metà del XVII secolo si era affermata specializzandosi nella produzione di battaglie. Alla prima generazione, formata dai fratelli Matteo e Giovanni, era subentrata una seconda gestita da Antonio che portò avanti con uguale fortuna l'atelier. Il ruolo ricoperto dal nostro autore fu notevole, dipingendo numerose vedute, paesaggi di fantasia e capricci architettonici con ruderi classicheggianti.

L'individuazione della sua mano risulta di immediata evidenza per il pieno riscontro della sua cifra stilistica e pittorica in tale tipo d’inventive, che si esplicano anche in una tavolozza che predilige i toni freddi e argentei, a creare passaggi distinti da un'atmosfera fantastica ed evocativa.

L'opera è presentata con una stato di conservazione buono, completata da una cornice antica in legno dorato.

Dipinto completo di certificato di autenticità a norma di legge.

Per qualsiasi informazione, non esitate a contattarci.


Seguiteci anche su :

https://www.instagram.com/galleriacastelbarco/?hl=it

https://www.facebook.com/galleriacastelbarco/



  indietro

Dipinti antichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria