Castelbarco

Galleria Antiquaria

La Vergine addolorata

Scuola fiorentina, primi del Seicento

Scuola fiorentina degli inizi del Seicento

La Vergine addolorata con simboli della Passione


olio su tela

cm.77 x 63

con cornice 91 x 75

D1106 €3.600 contattaci


Nella nostra opera la Madonna è ritratta in un atteggiamento di estrema dolcezza con le mani incrociate appoggiate al petto, ben lontana dalla tipica iconografia che la vede sofferente con gli occhi pieni di lacrime ed in atteggiamento di sofferta tensione. L’incarnato della vergine è irradiato da una luce intensa, da cui emerge la figura, contrastata dall’oscurità del fondo. Il suo sguardo è invece rivolto verso gli strumenti della Passione, la corona di spine, il calice ed i chiodi, mentre stringe la veste bianca tra le mani.

L’opera rimanda ad un modello di matrice toscana, diffuso a partire dalla seconda metà del Cinquecento, e precisamente ad un opera realizzata da Alessandro Allori (Firenze, 1535 – 1607): si tratta parimenti di una Madonna addolorata che godette di particolare fortuna negli anni Ottanta del Cinquecento e che fu presa a modello da molti artisti.

L'autore della nostra tela propone una propria interpretazione del soggetto, con piccole varianti compositive, pur mantenendone i caratteri stilistici globali.

La tela si trova in eccellenti condizioni di conservazione, presenta dei piccoli ritocchi sparsi non percepibili ad occhio nudo.

Con cornice dorata del XIX secolo.

Expertise di autenticità descrittivo (FIMA - CINOA)

  indietro

Dipintiantichi

vedi galleria

Oggetti d'arte

vedi galleria

Mobili

vedi galleria